Dispositivo di stimolazione elettromuscolare – Dispositivo di stimolazione muscolare elettrica

Nel mondo delle apparecchiature mediche elettroniche viene ampiamente utilizzato uno speciale dispositivo medico noto come dispositivo di stimolazione muscolare elettrica. Questo dispositivo è sviluppato e progettato in modo tale da offrire una stimolazione muscolare elettrica sicura al paziente sottoposto a tale terapia. Vengono sviluppati due circuiti elettrici, il primo costituito da un SGA a basso costo che viene realizzato e installato con transistor, unità logiche e altri componenti elettronici a basso costo. Il secondo circuito viene realizzato e installato utilizzando hardware per computer di fascia alta, microprocessori, chip di memoria, software e altri componenti elettronici avanzati. Si tratta di un particolare dispositivo che oggi di fatto è molto utilizzato ad esempio in ambito medico e sanitario, in particolare per il trattamento dei propri dolori muscolari, di spasmi di vario tipo e genere, oltre che di varia intensità, e di altri tipi di dolori e problemi muscolari di varia natura, oltre che un dispositivo utilizzato ad esempio per trattare anche molti episodi di debilitamento muscolare. L’uso di questo particolare apparecchio molto utile di fatto in diverse occasioni e in diversi contesti di utilizzo aiuta dunque a risolvere molti problemi di questo genere e a trovare quindi una soluzione valida e ideale per trovare delle alternative molto concrete ed efficaci ad altri metodi di trattamento dio questo problemi che invece risultano ade sempio molto più invasivi.

L’EMS è un circuito elettrico dotato di due interruttori elettrici. Un interruttore deve essere aperto e al centro è collegato un elettrodo. Gli impulsi elettrici generati dagli elettrodi passano attraverso un piccolo modulo di controllo a un microprocessore, che trasmette le informazioni al trasmettitore dell’EMS. Quando l’EMS trasmette i segnali al trasmettitore, invia ogni volta lo stesso numero di impulsi. In pochi secondi, il trasmettitore dell’EMS invia quattro impulsi e allo stesso tempo misura le risposte delle cellule muscolari utilizzando gli impulsi elettrici ricevuti dal microprocessore.

La stimolazione muscolare elettrica (EMS) si è dimostrata estremamente utile nel trattamento di pazienti con disturbi e malattie muscolari. Ha contribuito a dare sollievo ai pazienti che soffrono di patologie muscolari croniche, debolezza muscolare e persino di lesioni dovute a un uso eccessivo o improprio dei muscoli. I pazienti che si sottopongono al trattamento di stimolazione EMG hanno riportato miglioramenti in termini di forza e flessibilità. I benefici della terapia EMS dipendono fortemente dalle condizioni del paziente. Se le condizioni del paziente non sono così gravi, l’EMS non sarà molto vantaggioso per il paziente.

Per approfondimenti, clicca sul sito sceltaelettrostimolatore.it